Voci dalla SISI

Idee e proposte da parte dei soci

SCOPRI LA SiSi

Lo scambio di lettere intercorso tra il Presidente della Società professor Antonio Varsori e il rappresentate al Cun dell’area 14 Paolo Montesperelli a proposito dei progetti di riforma delle classi di laurea.

Leggi

.

Su segnalazione di alcuni soci, qui di seguito il link alla "Jerusalem Declaration on Antisemitism" (JDA), del 25 marzo 2021. La JDA critica la "IHRA Definition of Antisemitism" e i suoi usi politici e chiede che si lotti contro l'antisemitismo impegnandosi allo stesso tempo contro i razzismi, l'intolleranza religiosa inclusa l'islamofobia, la xenofobia e ogni forma di pregiudizio. Invoca, infine, un dibattito pluralista e rispettoso di tutti i soggetti coinvolti sul Medio Oriente e il conflitto israelo-palestinese. La JDA è stata sottoscritta da oltre 200 intellettuali, accademici/e, attivisti/e nel mondo, ebrei e non ebrei, con posizioni anche molto diverse su Israele e il conflitto israelo-palestinese. Tra questi: Michael Walzer (IAS, Princeton), Aleida Asmann (Università di Costanza), Carlo Ginzburg (UCLA/Scuola Normale Superiore), Ute Frevert (Università di Zurigo), Dirk Moses (University of North Carolina, Chapel Hill), Alon Confino (UMass, Amherst), Omer Bartov (Brown University), Natalie Zemon Davis (Toronto), Derek Penslar (Harvard University), Tahra Zahra (University of Chicago), A. B. Yehoshua (Gerusalemme)

.

Si segnala la petizione a sostegno dell’accessibilità, digitalizzazione e mantenimento delle risorse archivistiche, di cui sono promotori i colleghi storici ginevrini Sandrine Kott, Davide Rodogno, Véronique Stenger-Plata.
 

Cari/e soci/e,vi scriviamo in qualità di componenti del GEV-14 per i raggruppamenti disciplinari SPS/05, SPS/06, SPS/13, SPS/14 per segnalarvi - come alcuni/e di voi già sanno per avere ricevuto una email da cineca - che sulla vostra pagina personale cineca (nella sezione VQR 2015-19) è possibile dare la vostra disponibilità a svolgere la funzione di revisori, in cambio di un compenso di € 30 a prodotto (articolo o volume). Vi invitiamo a dare la vostra disponibilità a valutare prodotti entro la scadenza del 14 maggio, perché in questo modo verrà composta una lista di revisori da cui potremo attingere per scegliere i valutatori cui assegnare i prodotti.  Quanti/e più sarete, tanto più facile sarà il nostro compito di affidare i prodotti alla persona più competente in modo tale che l’intero processo, che deve essere concluso entro il dicembre 2021, possa funzionare nel modo migliore possibile.

Un caro saluto,

Federica Morelli, Paolo Wulzer, Daniela Melfa, Arturo Marzano

Riceviamo dai colleghi Giulia Albanese, Filippo Focardi e Carlo Fumian questa lettera e invitiamo i soci che ritengano di condividere pubblicamente tale appello a farlo presente al collega prof. Carlo Fumian​ (carlo.fumian@unipd.it)

NEWS