ADESIONE AL COMUNICATO SISSCO SULL'INVASIONE DELL'UCRAINA

3 mar 2022

Care socie e cari soci,

in questi giorni, dinanzi ai tragici eventi che stanno sconvolgendo l'Europa, la SISSCo ha pubblicato un comunicato di condanna tanto dell'aggressione all'Ucraina, quanto dell'uso distorto e manipolatorio della storia da parte del presidente russo Putin, al fine di giustificare quell'aggressione.

La Consulta delle Società storiche ha concordato di riprendere quel comunicato e di farlo circolare fra tutte le socie e i soci delle diverse associazioni.

Non è certo la prima volta che una rilettura distorta e manipolatoria degli eventi storici viene diffusa per coprire gli appetiti territoriali di un paese o per giustificare la repressione di minoranze etniche, religiose o culturali. Ma come storici, oggi, non possiamo rimanere silenti dinanzi a un uso così cinico e sfrontato della disinformazione e a un tale livello di violenza contro una popolazione civile. Al contrario, lontani da ogni manicheismo polarizzante, dobbiamo promuovere riflessioni scientifiche e diffondere una più profonda conoscenza della storia e delle dinamiche storico-politiche di quelle regioni.

Il Presidente e il Consiglio Direttivo

Scarica file